Incongruenze...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Incongruenze...

Messaggio  Giuseppe Puccio il Lun 17 Nov 2014 - 8:41




Incongruenze …    (da leggere attentamente)

Una riflessione accurata su ciò che ho vissuto in questi ultimi mesi.
Vivendo ormai lontano dalla mia città natia e dalla comunità dove il Signore mi ha chiamato, ho visitato due comunità.
La prima è una chiesa libera: pastore anziano nella fede e anche negli anni.
La seconda una comunità Evangelica ADI.
Premetto che per carattere e per esperienza, anche se poca, nel Signore non si finisce mai d’imparare, non mi ritengo un bigotto e neanche un credente che se non vive nella propria comunità si lascia sballottare e trasportare da ogni vento di dottrina; Grazie a Dio!
Torniamo a ciò che ho sperimentato personalmente:
La prima chiesa, quella libera, svolge solo due attività settimanali: culto il giovedì e domenica pomeriggio.
Osservando, non giudicando e la mia non è una critica, noto:
Si arriva nel locale di culto, nessuno si ferma un istante per chinare il capo e pregare, s’incomincia a parlare del più e del meno, inizia il culto.
Il Pastore prega, nessuno alza le mani e pochi si lasciano andare ad una lode spontanea al Signore.
Il popolo comprese figlie del pastore: donne in pantalone, orecchini, truccate, con o senza velo e, il colmo è stato questa estate quando un fratello passa per la raccolta dell’offerta in pantolon…cino, si pantaloncino hai capito bene, al ginocchio. Tutto procede senza che nessuno dia accenno che tali cose sono errate e non conformi alla Parola di Dio.
Il culto per tutta la sua durata è schematico: primo cantico all’impiedi, ci sediamo altro cantico, due parole, si prega; preghiere…. lasciamo perdere…, dopo ci alziamo e si passa alle testimonianze, se così vogliamo chiamarle. Non ho ancora sentito una testimonianza di vita cambiata, di battesimo con lo Spirito Santo e Salvezza tranne rare volte.
Finite le testimonianze, con frase fatta e sempre la stessa, il pastore apre la predicazione. Il popolo non viene invitato ad alzarsi in piedi, si legge e via… . Finita la predicazione si prega, si ci alza, offerta e chiusura di culto in una formula strana del tipo: “…ed ora la presenza del Padre, la comunione col Figlio e la guida dello Spirito Santo restino con ognuno di voi.” So che sono trinitari, c’ero arrivato subito, non si rendono conto che sono nella formula religiosa cattolica romana, senza fare una ricerca ci basta leggere Marco 16:17 dove Gesù dice: “… nel mio Nome…”
In tutto questo il pastore, che stimo attenzione, vanta un ministerio donatogli da Dio speciale, raro, non facile da trovare in giro. In se mesi non hanno mai celebrato culto con Santa Cena, non s’invitano le anime a pregare o cercare lo Spirito Santo.
Andiamo alla seconda comunità, quella ADI.
Per anni ho avuto, e quasi tutti coloro che sono nati e cresciuti in una chiesa libera hanno, delle riserve su questo genere di chiesa. Adesso vi descrivo il culto.
A differenza della prima noto che qui la maggior parte dei fedeli, man mano che arrivano, si ferma, abbassa il capo e prega. Rare le donne in pantaloni e truccate. S’incomincia a cantare con trasporto, canti dell’innario molto belli e cantati col cuore.
Anche questi trinitari, vi fermo subito. Arriva il momento della preghiera e sento comunione, si prega col cuore, si avverte la presenza di Dio; solo un fratello chiude la preghiera nei titoli, tutti gli altri chiudono nel Nome di Gesù Cristo. Le testimonianze sono sentite e raccontano esperienze di fede.
Arriva la predicazione, il pastore invita il popolo ad alzarsi per rispetto alla Parola, legge e comincia a predicare. Non male dire; e detto da me che sono un autocritico è una considerazione affermativa.
Finita la predicazione si prega, offerta, ci salutiamo con stima reciproca e finisce il culto. Ho sentito la presenza del Signore.
Svolgono tre culti settimanali, evangelizzazioni e diverse attività.
Mie considerazioni personale:
Esistono tante realtà, una cosa ho compreso e dobbiamo imparare: Ogni realtà è diversa dall’altra, abbandoniamo ogni pregiudizio; Dio è dove si cerca col cuore e con fede. In ogni gruppo religioso il Signore ha i suoi che guida mediante lo Spirito Suo Santo.
Se mi avessero detto che la chiesa libera avesse avuto molto più incongruenze rispetto alla ADI, non ci avrei creduto.
La Verità? Dove si trova? Pilato disse a Gesù: “cos’è verità?” Giov. 18:37, 38. Gesù soltanto è verità! La Sua Parola è verità! Tutto il resto, diceva un caro fratello ormai col Signore, mettiamolo nella tasca bucata mentre conserviamo in quella buona tutto ciò che procede da Dio.
Pregate per me, preghiamo per l’opera di Dio sparsa su tutta la faccia della terra. Marana tha! Gesù Ritorna!
Dio ci benedica!


Giuseppe Puccio

Giuseppe Puccio
Admin

Numero di messaggi : 16
Località : Palermo
Data d'iscrizione : 30.10.14

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum