Un Uomo al Servizio di Dio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Un Uomo al Servizio di Dio

Messaggio  Lieto Annuncio il Dom 26 Ott 2008 - 21:23

Un Uomo al Servizio di Dio


Cari lettori, lo scorso 8 agosto 2008 l’amato Pastore Antonino CHINNICI, fondatore della Chiesa Cristiana Evangelica Internazionale, è andato col Signore.

Tale evento che è stato davvero doloroso per moltissime persone, è giunto in modo del tutto inatteso nel corso di alcuni brevi giorni di degenza ospedaliera del Pastore durante i quali si era sottoposto ad un controllo clinico generale dopo un malessere accusato alcuni giorni prima.

Come spesso accade e udiamo sovente nel mondo, le persone cercano in qualche modo di spiegare gli accadimenti che sovvengono loro nella vita quotidiana, lieti o tristi che siano, e anche noi potremmo avanzare supposizioni più o meno approssimate circa quanto accaduto all’uomo di Dio, ma se operassimo così formuleremmo le nostre ipotesi senza tenere conto della Volontà di Dio che, invece, non possiamo, non dobbiamo e non vogliamo mai dimenticare.

Ponendo, quindi, il Signore a fondamento di tutta la nostra vita, comprendiamo che ogni evento che accade, avviene per la precisa e onnisciente Volontà di Dio.

E’ per questo motivo che anche la morte del nostro caro amato Pastore ci era già stata preannunciata proprio dal Signore attraverso una delle ultime rivelazioni che il caro “fratello Nino” stesso aveva ricevuto nel suo recente viaggio in Ucraina.

D’altronde è proprio vero quanto ritroviamo scritto nella Parola del Signore: “Poiché il Signore, l’Eterno, non fa nulla senza rivelare il Suo segreto ai Suoi servitori, i profeti”.(Amos 3:7)

In Ucraina, Dio gli aveva detto: “… ti raccoglierò ai tuoi popoli, e l’Opera sarà ripristinata…”.

Molti dei fratelli che hanno sentito il Pastore CHINNICI nei suoi ultimi giorni, hanno dato testimonianza proprio di questa sua consapevolezza; il suo rendersi conto che le parole proferitegli dal Signore, e delle quali era molto onorato e felice, si sarebbero realizzate certamente proprio nel corso della sua degenza ospedaliera, alla fine della quale, d’altronde, tutti i suoi valori biologici si erano stabilizzati.

E’ per questo motivo che abbiamo ritrovato il nostro amato fratello incrollabile nel raccomandare ancora i fratelli a rimanere fedeli alla Parola di Dio.

Il Pastore Antonino CHINNICI, è stato un uomo davvero unico, peculiare nella Sua Unzione spirituale, forte e deciso nel suo carattere, talvolta duro ed esigente, anche con se stesso, ma soprattutto è stato un uomo onesto e permettetemi di dire, un uomo solo nell’affermare il messaggio che il Signore gli aveva affidato.

Un messaggio di fedeltà alla Parola di Dio che spesso si è scontrato con la mentalità secolare della gente, poco incline ad accettare la Salvezza della propria anima; ma di contro, il Signore ha voluto che migliaia e migliaia di peccatori divenissero “figli di Dio” nel Suo Ministerio che si è sparso proprio in tutto il mondo.

Il Pastore ha parlato sempre di Dio, in tutti i suoi 56 anni nei quali ha vissuto con Lui!!

E’ stato un uomo determinante per la salute di molti, e come anche voi cari lettori potrete attestare, la nostra vita è stata certamente migliorata, quando abbiamo varcato la soglia della Casa del Signore e ci siamo ritrovati “faccia a faccia” con l’amato Pastore. E’ proprio così.

La sua fede ci ha trascinato e ci ha fatto crescere, il suo servire il Signore con grande trasporto, ponendo Dio al di sopra di tutto e di tutti, ci ha forgiato nel Servizio divino e, grazie alla sua condotta santificata, abbiamo imparato a disciplinare la nostra vita e ad umiliarci davanti all’Onnipotente.

Ai suoi funerali, moltissime persone hanno partecipato al dolore della chiesa e dei suoi familiari, e tutti i Servi venuti da varie Regioni italiane e che hanno portato la loro personale testimonianza, ne hanno ricordato la fedeltà al Signore, l’unzione dello Spirito Santo, l’amore per il popolo di Dio.

Particolarmente toccanti sono state le parole espresse dai cari fratelli FIORINO, Salvatore e Franco, i quali – giunti dalla Campania - hanno potuto valorizzare l’integrità dell’uomo di Dio grazie al loro pluridecennale rapporto spirituale col Pastore.

C’è oggi molta tristezza in molti di noi, cari lettori, è vero, ma nello stesso tempo abbiamo la grande gioia di sapere che il nostro Pastore ha raggiunto il Signore nella gloria, ove certamente è già consolato dall’Amore di Gesù e dove già può godere del vero riposo che ricompensa tutti i santi che hanno concluso fedelmente e piamente il loro corso con Cristo.

Grazie a nome di tutta la redazione di Lieto Annuncio, per tutti quanti si sono adoperati per il Servo di Dio e per tutti coloro che vorrete pregare per il bene della chiesa e per tutti i Servi del Signore, Dio vi benedica.
avatar
Lieto Annuncio
Admin

Numero di messaggi : 42
Data d'iscrizione : 25.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum